FANDOM


Sarebbe bello se un allenatore potesse avverare i suoi obbitettivi così facilmente. Infatti c'è un gioco in cui è possibile, Pokémon Black (una hack ROM di Pokèmon Rosso o Blu), nato da una leggenda che narra che un ragazzo trova questa cartuccia in un negozio. Come al solito, in ciascun gioco Pokémon si dovrà scegliere un Pokémon iniziale, ma questa volta apparirà anche un ospite indesiderato: Ghost, con lo sprite del fantasma che si trova a Lavandonia prima di prendere lo Spettroscopio, che sarà al livello 1. Questo, però, si comporta in modo diverso da qualsiasi altro Pokmon. Infatti il Pokèmon avversario non può attaccare per la paura e il fantasma sa usare solo Maledizione, un attacco inesistente nella prima generazione, capace di uccidere Pokémon e Allenatori facendo diventare lo schermo nero. A fine battaglia c'è una lapide di chi si ha sconfitto. Ma ora arriva la parte più terrorizzante!!! Dopo aver battuto i Superquattro, appare la scritta Must Year Later (molti anni dopo) e il gioco si sposta a Lavandonia, sulla Torre Pokèmon. Lo sprite del giocatore è sostituito da quello di un vecchio, che camminerà nella metà della velocità normale. Tutto l'universo Pokémon si può esplorare, ma con la melodia di Lavandonia. Tornati a casa, si vede una sequenza dei Pokèmon che si ha ucciso! E dopo, con nessun Pokémon ad aiutarti, dovrai combattere contro Ghost. Il giocatore potrà usare solo Scontro, inutilmente. E dopo, Ghost avrebbe usato Maledizione sul vecchio, uccidendolo. Lo schermo diventa nero e il gioco viene cancellato.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.